Letteratura della migrazione

Con il contributo di ricerca e studio della dott.ssa Giulia Andreoli

Siti di approfondimento

Archivio scritture scrittrici migranti, Università di Venezia. Collabora con il Centro Donna della città di Venezia, il CILM Centro Internazionale Letterature Migranti dell’Università di Udine, Areia Audioarchivio delle migrazioni tra Europa e America Latina dell’Università di Genova, il Fondo Armando Gnisci (FAG) della Biblioteca di Lanuvio.
"L’Archivio, inaugurato nel marzo 2011, è nato dall’esigenza di ridefinire e affrontare con nuova consapevolezza un contesto divenuto via via multiculturale e dall’intenzione di partecipare alle pratiche critiche di azione transculturale tra i saperi contemporanei, in piena sintonia con la vocazione di Venezia agli “incroci di civiltà”, alla funzione di crocevia dei saperi."
Incroci di civiltà, festival internazionale di letteratura a Venezia

LettErranza.org, sito dedicato alla letteratura degli immigrati espressa in lingua italiana

Eks&Tra Associazione Interculturale, Parole Migranti, Bologna

Voci dal silenzio, culture e letteratura della migrazione, Comune di Ferrara e CIES <Centro Informazione e Educazione allo Sviluppo>, Ferrara

Letteraura della migrazione. Sezione del sito dell'ISMU

Storie Migranti. Una storia delle migrazioni attraverso i racconti dei migranti "Non un sito di dibattito sulle migrazioni ma un luogo in cui depositare esperienze dirette di migrazione. La redazione è impegnata nella raccolta di questi racconti e nella loro diffusione"

Mani altri sguardi Antropologia e apprendimento. "L'Associazione ha lo scopo principale di sviluppare una didattica interpersonale attraverso le immagini della quotidianità. Perché, come afferma Rasheed Araeen in Global Vision, «ciò che è indispensabile oggi non è semplicemente documentare altre realtà quanto moltiplicare le visioni».

Basili, Banca dati sugli scrittori immigrati in lingua italiana, responsabile Armando Gnisci

Editori

TracceDiverse, casa editrice che concentra la sua attenzione sui temi dell'Alterità, della Differenza, dell'Incontro, del Dialogo", 2005 - , Torino

Edioni dell'Arco, collane "Letteratura migrante" diretta da Kossi Komla Ebri, raccoglie le opere di autori migranti che parlano della loro terra in prosa o in poesia; "L'Italia che guarda" diretta da Pier Sandro Pallavicini, raccoglie le opere di autori italiani che spiegano la loro visione dell'Africa nata dal rapporto quotidiano con i migranti in Italia

Compagnia delle lettere. Letteratura migrante. "La Compagnia delle Lettere Srl nasce dall’incontro tra Silvia De Marchi, giovane editrice appassionata di letteratura migrante, Claudiléia Lemes Dias, scrittrice e giurista, Anna Maria Valentino, giornalista e professoressa presso l'Università degli Studi di Napoli, l’Orientale, e Antonio d’Angiò, medico psichiatra, esperto di psicanalisi transculturale."

Kumacreolacollana di parole migranti e studi interculturali, diretta da Armando Gnisci, Cosmo Iannone Editore, 2004-

Intercultura, collana di libri scritti da autori migranti o relativi alle tematiche del confronto fra culture, della pace e della guerra, delle religioni, del rapporto Nord-Sud, Fara Editore

Radici, una collana di opere di poesia, narrativa, saggistica della Casa Editrice Il Grappolo. Lo scopo è quello di far conoscere in Italia poeti e scrittori venuti fuori da quell'amalgama che è la popolazione immigrata

Kùmà Lettere Migranti, "Dal romanzo alla poesia, dalla critica letteraria alle storie di vita, voci di scrittori di tutti i mondi", diretta da Armando Gnisci, Edizioni Interculturali, 2002-2003

Riviste

El Ghibli, rivista online di letteratura della migrazione, editore Provincia di Bologna, 2003-

Scritture migranti. rivista di scambi interculturali. Rivista nata presso il Dipartimento di Italianistica dell’Università di Bologna, dedicata primariamente alle scritture della migrazione. Intende analizzare gli esiti della mobilità delle scritture divaricate tra culture e sensibilità, nelle loro dinamiche, stratificazioni e coesistenze, 2007-2011

Sagarana. Rivista Letteraria trimestrale, 2000-

Kùmà. Creolizzare l'Europa, rivista online, diretta da Armando Gnisci, 2001-2008

Pagina zero. Letterature di frontiera, quadrimestrale di letterature, arti e culture, Associazione letteraria Festa Mobile, Cervignano del Friuli (Ud), 2002-2007

Documenti

Basili, Banca dati sugli scrittori immigrati in lingua italiana, responsabile Armando Gnisci

Voci dal silenzio Culture e letteratura della migrazione Voci dal silenzio nasce da alcune esperienze di lavoro sull'immigrazione realizzate nell'ambito della scuola e del volontariato da alcuni collaboratori del CIES di Ferrara. L'obiettivo è quello di dar voce, attraverso la scrittura e la letteratura, a persone, donne e uomini, spesso confinate nell'anonimato.Tra le sezioni del segnaliamo quelle dedicate ai Racconti alla Letteratura della migrazione e alla Letteratura sull'immigrazione: 2° Convegno Nazionale "Culture della migrazione, scrittori, poeti e artisti migranti", Ferrara il 10, 11 e 12 aprile, articolo di Mia Lecomte / 1° Convegno Nazionale "Culture della migrazione e scrittori migranti", Ferrara 19-20 Aprile 2002: Atti del convegno A cura di M. Calabrese, C. Peverati e P. Trabucco; Esperienze didattiche A cura di M. Calabrese, C. Peverati e P. Trabucco

Gli scrittori della migrazione, pubblicazione a cura di Roberta Sangiorgi, Provincia di Mantova, Centro di Educazione Interculturale

Sagarana: rivista e scuola di scrittura creativa condotte dal prof. Julio Monteiro dell'Università di Pisa. Seminario "Scrittori Migranti": Primo Seminario (2001) Secondo Seminario (2002)

Programma Eufemia Educarci alla convivenza con le parole degli immigrati (L.V.I.A. servizio di Pace)

Eufemia: Educarci alla convivenza con le parole degli immigrati Atti del seminario Torino, 26-27 febbraio 2002;coordinamento scientifico: Alessandra Bari, Davide Rigallo Coordinamento organizzativo: Monica Macciotta. Testi di: Francesco Argento, Pietro Deandrea, Alessandra Falconi, Federico Faloppa, Eleonora Forlani, Ada Lonni, Ndjock Ngana, Davide Rigallo, Roberta Sangiorgi, Donatella Sasso, Jean Léonard Touadi, Claudia Maria Tresso (dal sito del programma Eufemia )

Littérature : les chausse-trapes de l’intégration di Mustapha Harzoune; articolo tratto dalla rivista Hommes & Migrations Numéro 1231 - maggio giugno 2001 sui scrittori migranti di seconda generazioen in Francia. "Les années quatre-vingt marquent l'irruption de la littérature “beur”. Encensés moins pour leurs mérites que par condescendance et paternalisme, les écrivains-pionniers sont piégés par le double jeu du discours sur l’intégration : ils sont d’autant plus flattés qu’ils acceptent d’être clairement désignés, puis enfermés dans des catégories convenues. La décennie suivante verra de nouveaux auteurs émerger, qui refuseront de jouer le jeu. En se réappropriant leur histoire, en multipliant les genres et les formes stylistiques, ils entendront bien être reconnus pour ce qu’ils font et non plus pour ce qu’ils sont"

Letteratura degli emigranti italiani

Baslie: banca dati sugli scrittori di lingua italiana nel mondo. Fornisce i dati bibliografici delle opere in lingua italiana, pubblicate in volume, da scrittori residenti fuori d'Italia

Oltreoceano - CILM Centro Internazionale Letterature Migranti, Università degli studi di Udine. Fondato ad aprile 2008
Centro studi il cui obiettivo riguarda le indagini letterarie, linguistiche e culturali in senso lato, per lo studio e per l’osservazione delle comunità italiane d’Oltreoceano. Si occupa specificamente di letterature migranti, il cui campo d’indagine riguarda in particolare le Americhe (nord, centro e sud), l’Australia, ma anche altri territori situati Oltreoceano, dove intere popolazioni di italiani si sono insidiate dando vita a comunità ‘migranti’ che si esprimono in italiano, francese, friulano, inglese, portoghese e spagnolo.

Biblioteca della letteratura decentrata: biblioteca dedicata agli autori italiani in Germania (da http://www.webgiornale.de/)
La Biblioteca della Letteratura Decentrata si articola in 3 sezioni: Opere, Saggistica, Novità. Nella sezione Saggistica viene ospitata una pubblicazione retrospettiva di 10 saggi in italiano di Gino Chiellino, che da anni segue criticamente lo sviluppo della letteratura degli autori italiani in Germania: Parole erranti / La contemporaneità del diverso da http://www.webgiornale.de/

Transatlantica, collana interamente dedicata ai narratori italoamericani, diretta da Francesco Durante curata da Avagliano Editore

Concorsi letterari

Concorso letterario nazionale Lingua Madre. Concorso dedicato alle donne straniere, anche di seconda o terza generazione, residenti in Italia che, utilizzando la nuova lingua d’arrivo (cioè l’italiano), vogliono approfondire il rapporto fra identità, radici e mondo “altro”. Con il sostegno della Regione Piemonte e del Salone Internazionale del Libro di Torino

Premio letterario nazionale “Poesie immigrate”, indetto da CESVOL, Comune di Perugia

Rappresentazioni Teatrali

Alma Teatro (Torino)

Voci straniere - Silence Teatro (Bergamo)

Dinieghi - Teatro di Nascosto (Volterra)

CESTIM Centro Studi Immigrazione
C.F. 93039900233 - P.IVA 02251650236
via Cavallotti, 10 - 37124 Verona
Tel. 0039-045-8011032 - Fax 0039-045-8035075

Contatti

"La prima schiavitù è la frontiera. Chi dice frontiera, dice fasciatura.
Cancellate la frontiera, levate il doganiere, togliete il soldato, in altre parole siate liberi.
La pace seguirà." (Victor Hugo)
"Se voi avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora io reclamo il diritto di dividere il
mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall’altro.
Gli uni sono la mia patria, gli altri i miei stranieri" (don Lorenzo Milani)