Osservatori Regionali, Provinciali e altre risorse degli enti locali sull'immigrazione

L'immigrazione nelle realtà locali
Rapporti di ricerca, working papers, tesi di laurea e altri materiali utili

Abruzzo e Molise

Osservatori regionali e provinciali - Abruzzo e Molise

OSSERVATORIO SOCIALE REGIONALE ABRUZZO SOCIALE: Area sociale tematica "Immigrazione"

Pescara

OSSERVATORIO IMMIGRAZIONE: la Provincia di Pescara, in linea con altre analoghe importanti esperienze a livello nazionale, ha creato l'Osservatorio Provinciale sull'Immigrazione con funzioni di monitoraggio del fenomeno migratorio a livello locale. L’azione portata avanti dall’Osservatorio unisce l’attività di ricerca, rilevazione ed analisi dei dati sulla popolazione immigrata, con quella di consulenza verso tutti gli organismi istituzionalmente e socialmente competenti per lo sviluppo e la realizzazione di progetti comuni che affrontino in maniera efficace le problematiche legate al fenomeno migratorio

Macerata

Osservtorio immigrazione. Cura il rapporto statistico annuale sull'immigrazione. Dal sito della Prefettura di Macerata. Rapporti disponibili dal 2009

Altre risorse degli enti locali sull'immigrazione - Abruzzo e Molise

Enti Locali, Immigrazione e Diritti di Cittadinanza Atti del Convegno Nazionale Promosso dal Comune di Martinsicuro, con il patrocinio della Provincia di Teramo e dell'Unione dei Comuni della Val Vibrata Martinsicuro, 2003 - Progettazione e consulenza scientifica: - Associazione On the Road - e Danilo Massi - da http://www.ontheroadonlus.it

L'immigrazione extracomunitaria in Abruzzo e Molise di Claudio Moffa
Ricerca curata nell'ambito del progetto InteMiGra. L'oggetto della indagine è stato quello di indagare l'impatto che i flussi migratori hanno determinato nelle regioni Abruzzo e Molise nei diversi aspetti. (da OASI Osservatori Associati sulle Immigrazioni)

Basilicata

Osservatori provinciali - Basilicata

Matera

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - Matera . All'Osservatorio della prefettura di Matera parteciperanno la provincia, la questura, il comune capoluogo, l'azienda sanitaria, l'ufficio scolastico, la Camera di commercio, l'Università degli studi della Basilicata, l'ufficio territoriale del Lavoro, le associazioni Tolba', Un Cuore per... e Caritas.

Campania

Osservatori regionali e provinciali - Campania

AZIONE DI SISTEMA PER LO STUDIO DELL'IMMIGRAZIONE NEL MEZZOGIORNO: Informazioni, dati, indagini, ricerche, studi, opinioni, esperienze di vita, recensioni, buone pratiche sul fenomeno migratorio in sei Regioni del Sud d’Italia: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia

Altre risorse degli enti locali sull'immigrazione - Campania:

Napoli

Immigration, urban regeneration and contested space: the case of Piazza Garibaldi in Naples, 2002, di Nicholas Dines, tratto da Mediterranean Migration Observatory
La mia Africa: il vissuto quotidiano delle immigrate senegalesi a Napoli Facoltà di Sociologia dell'Università degli studi di Napoli "Federico II", cattedra di etnologia a.a. 1999/2000 di Monica D'Argenzio da http://www.serviziosociale.com

Piana del Sele

Caratteri del processo migratorio: presenze nella Piana del Sele Tesi di laurea in Sociologia di Felice Guardavaccaro

Emilia Romagna

Osservatorio regionale - Emilia Romagna

Emilia-Romagna sociale: il sito dell'Assessorato regionale alle Politiche Sociali. La sezione "Immigrazione" contiene informazioni sui servizi agli immigrati, le news, i dati e la normativa. All'interno la pagina di presentazione dell'Osservatorio regionale sul fenomeno migratorio

Osservatori provinciali - Emilia Romagna

Bologna

OSSERVATORIO DELLE IMMIGRAZIONI. Osservatorio provinciale attivo dal 2000 gestito dalla Provincia di Bologna. Pubblica: i Dossier , che raccolgono i principali dati sulla presenza ed i percorsi di integrazione degli immigrati in provincia di Bologna, nonché i risultati delle ricerche di approfondimento monografico; la Newsletter elettronica mensile di informazione sull'immigrazione straniera in provincia di Bologna. Entrambe le pubblicazioni sono consultabili on-line; i Dossier sono anche liberamente scaricabili.

Immigrazione e inclusione. Sito web della Provincia di Bologna dedicato all'Immigrazione. Si occupa di contrasto all'esclusione sociale , di intercultura e di inclusione degli immigrati in provincia di Bologna, di tutte le discriminazioni. Non si occupa di questioni relative all'ingresso (visti) e soggiorno (permessi di soggiorno) dei cittadini stranieri in Italia.

Ferrara

OSSERVATORIO SULL'IMMIGRAZIONE: Realizza annualmente il "Rapporto sull'Immigrazione nella Provincia di Ferrara". Dati relativi al Comune sono disponibili sul sito del Servizio Statistica del comune di Ferrara.

CENTRO SERVIZI INTEGRATI PER L'IMMIGRAZIONE: costituito con il concorso di tutti i Comuni della Provincia e con il coordinamento del Comune capofila di Ferrara, è il punto di raccordo provinciale creato per coordinare, supportare e mettere in rete i servizi e le istituzioni che operano nel campo dell'immigrazione

Forlì-Cesena

OSSERVATORIO PROVINCIALE SULL'IMMIGRAZIONE Provincia Forlì-Cesena, P.za Morgagni, 1 - Forlì, Tel. 0543 714111 - Fax 0543 714234
...Da lontano...da molto lontano. Gli stranieri a Cesena, dati relativi al Comune di Cesena per gli anni 1989-2006, a cura dell'Ufficio Studi-Statistiche

OSSERVATORIO PROVINCIALE SULL'IMMIGRAZIONE: l'Osservatorio intende qualificarsi quale "finestra informativo-conoscitiva" aperta e attenta ai bisogni delle popolazioni straniere e quale “laboratorio” da cui far provenire impulsi omogenei nell'ambito territoriale per realizzare ricerche e indagini volte alla maggior comprensione del fenomeno migratorio nei suo vari aspetti e dimensioni

Parma

IMMIGRAZIONE- Assessorato ai Servizi Sociali e Sanità: i servizi della Provincia di Parma in materia d'immigrazione

IMMIGRAZIONE - Portale.Parma: le pagine dedicate all'Immigrazione dal portale d'informazione e servizi della Provincia di Parma

Ravenna

CASA DELLE CULTURE: centro d'informazione e documentazione interculturale nato da un accordo tra i Comuni di Ravenna, Cervia e Russi. Realizza percorsi didattici formativi multiculturali rivolti alle scuole ed agli insegnanti. Collabora con le associazioni di immigrati per la realizzazione di progetti e di iniziative finalizzate a favorire l'incontro tra culture nella città di Ravenna

Reggio-Emilia

OSSERVATORIO PROVINCIALE SULLA POPOLAZIONE STRANIERA

REGGIO EMILIA CITTA' DEL DIALOGO INTERCULTURALE Sezione del sito del Comune di Reggio Emilia

Rimini

OSSERVATORIO SUI FENOMENI MIGRATORI DELLA PROVINCIA DI RIMINI

Altre risorse degli enti locali sull'immigrazione - Emilia Romagna

Modena

L’IMMIGRAZIONE STRANIERA NELLA PROVINCIA DI MODENA RAPPORTO 2004 Primo rapporto dell'Osservatorio provinciale sull'immigrazione della provincia di Modena di Claudio Marra (Dipartimento di Economia Politica - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia). Nel rapporto si dà conto della vicenda migratoria nella provincia (anni 1992- 2004) e con un'indagine di approfondimento. da: http://www.immigra.net
Percorsi, aspettative e valutazioni nell'esperienza lavorativa degli immigrati stranieri in Emilia Romagna: i casi di Modena e Reggio Emilia. paper di Caludio Marra (Dipartimento di Economia Politica - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia). Si tratta di una ricerca sul lavoro dipendente degli immigrati in imprese inserite nel territorio relativo alle province di Modena e Reggio Emilia nelle quali la manodopera rappresenta oggi un'integrazione essenziale dell'offerta in segmenti non marginali del mercato del lavoro. da: http://www.immigra.net
LA DIVERSITÀ ETNICA. PERCEZIONI E ATTEGGIAMENTI FRA I PREADOLESCENTI DI MODENA, di Claudio Marra, Dipartimento di Economia Politica - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. [articolo tratto da "Polis", XVI, n. 2/2002, curata dall'Istituto Cattaneo (www.cattaneo.org/polis.com), edizioni Il Mulino, pp. 197-225]
La presenza dei lavoratori stranieri immigrati nei distretti industriali della provincia di Modena. In questo articolo si esamina la presenza dei lavoratori stranieri nei distretti industriali ceramico, tessile e metalmeccanico, riferendosi sia a fonti dei Centri per l'Impiego, sia ad interviste ai lavoratori. da http://www.immigra.net/
Immigrazione e politiche urbane nei distretti industriali. Uno studio di caso Nell'articolo si presenta, attraverso l'analisi di una specifica realtà urbana di un distretto industriale emiliano (la città di Sassuolo), le modalità con le quali, attraverso l'interazione degli attori politici, si organizza le politica locale in materia di immigrazione. da http://www.immigra.net/

Bologna

http://www.immigratiabologna.it/index.asp
Il sito degli immigrati che vivono e lavoranonella Provincia di Bologna creato dall´associazione interculturale "DI Mondi".Uno sportello telematico attraverso il quale si vuole dare un'opportunità in più per venire a conoscenza di quello che succede sul territorio. Informazioni sui servizi riguardanti la Salute, Lavoro, Casa eScuola. Segnalazione di eventi e news per cittadini stranieri e italiani.

La presenza immigrata nelle regioni adriatiche. Il caso di Reggio Emilia Bologna, 30 giugno 2001 di Giovanni Mottura, Pietro Pinto
Ricerca curata nell'ambito del progetto InteMiGra. L'oggetto della indagine è stato quello di indagare l'impatto che i flussi migratori hanno determinato nella Regione Emilia Romagna, con un approfondimento per Reggio Emilia, nei diversi aspetti (da OASI Osservatori Associati sulle Immigrazioni) Osservatorio provinciale delle immigrazioni (Bologna): Raccolta delle pubblicazioni realizzate dall'Osservatorio, liberamente scaricabili, sull'immigrazione a Bologna e Provincia Con-vivere la città progetto attivato dal Comune di Bologna, che si propone di riflettere - per poi operare- sui fondamenti della convivenza nel nuovo contesto che caratterizza oggi la maggior parte delle città italiane ed europee, luogo di presenza sempre più importante di popolazioni immigrate dalle più disparate aree del mondo.

L'accoglienza ai nuovi immigrati: esperienze europee a confronto - Scarica gli atti del convegno

Bologna, la sua identità e l'immigrazione Come tutte le città europee di questo inizio di Terzo Millennio, anche Bologna è città d'immigrazione. Perciò la questione della specifica identità petroniana si pone oggi nel contesto dell'incontro - dai diversi esiti possibili: scontro, confronto, assimilazione - tra culture diverse.
Contributi di: Augusto Barbera, Giovanni Bersani, Giacomo Biffi, Pier Ugo Calzolari, Don Santi Corsi, Pierpaolo Donati, Guido Fanti, Giorgio Guazzaloca, Giovanni Salizzoni, Romano Volta

Gli immigrati tra noi: le regole per una convivenza possibile Il primo volumetto di questa serie "Bologna, la sua identità e l'immigrazione" ha toccato il tema dell'identità storica, civile, culturale e religiosa della città, un tema che in Italia si declina diversamente in ogni località, ma che ovunque e incontestabilmente ha in comune quel retroterra di civiltà che ha fatto del nostro Paese una Nazione molto prima che uno Stato. Contributi di: Marco Cammelli, Ruggero Campagnoli, Giuseppe de Vergottini, Pierpaolo Donati, Giorgio Guazzaloca, Paolo Mengozzi, Giovanni Salizzaoni, Samir Khalil Samir, Giovanni Sartori

I nuovi strumenti della società civile di fronte alle emergenze sociali e all'immigrazione Il cammino della convivenza trova uno dei nodi di maggiore difficoltà nel grande squilibrio delle condizioni economiche di partenza tra i nuovi venuti e la vecchia popolazione residente; e ciò produce inevitabilmente nuove marginalità, disagio sociale, e talora frizioni, conflitti e nuova criminalità.
Contributi di: Marco Cammelli, marco Demarie, Pierpaolo Donati, Giorgio Guazzaloca, Giuseppe Guazzetti, Fabio Alberto Roversi Monaco, Giovanni Salizzoni, Stefano Zamagni

La comunità scolastica nella società multietnica: i nuovi interrogativi. Il crescente fenomeno dell'immigrazione nelle società occidentali le rende sempre più etnicamente disomogenee, e perciò sempre più composite sotto il profilo delle identità culturali. Un fatto, questo, che pone rilevanti problemidi principio e concreti alle istituzioni educative e culturali di ogni nazione, nate e modellate in un contesto profondamente diverso e sostanzialmente monoculturale. Contributi di: Valentina Aprea, Luisa Bassani, Ruggero Campagnoli, Santi Corsi, Giuseppe De Rita, Ernesto Galli della Loggia, Giorgio Guazzaloca, Giovanni Nicolini, Franco Pannuti, Luigi Pedrazzi, Giovanni Salizzoni, Alessandra Servidori, Walter Tega

Il lavoro degli immigrati: dall'analisi all'azione. Contributi di: Maurizio Ambrosini, Giuliano Cazzola, Carla Collicelli, Germano Dondi, Natale Forlani, Giorgio Guazzaloca, Maurizio Sacconi, Giovanni Salizzoni

Ravenna

Cercando Casa - IMMIGRAZIONE E QUESTIONE ABITATIVA IN PROVINCIA DI RAVENNA di Francesco Bernabini - scarica il testo completo
(La ricerca fa parte del lavoro complessivo pubblicato in "Una sociologia per l'ospitalità" curata dal professor Everardo Minardi del dpt. di Sociologia dell'Università di Bologna) Convegno "Neri per caso. Migranti per necessità". Legislazione e buone prassi nel Comune di Ravenna. 11 settembre 2004. Scarica i materiali del convegno dal sito della Casa delle Culture di Ravenna (http://www.racine.ra.it/casadelleculture)

Friuli Venezia Giulia

Osservatori provinciali - Friuli Venezia Giulia

Gorizia e Udine

OSSERVATORIO PROVINCIALE SULLE POLITICHE SOCIALI DELLA PROVINCIA DI GORIZIA:
Il Progetto PASSEPARTOUT istituisce, nell’ambito degli Assessorati alle Politiche Sociali delle Province di Udine e Gorizia, un unico Osservatorio sull’Immigrazione il quale, in raccordo con gli Osservatori Provinciali per le Politiche Sociali ed in stretta collaborazione con la rete territoriale dei soggetti (pubblici e del privato sociale) che operano nel settore, raccoglie dati, progetti e iniziative, diffonde informazioni, promuove forme di collaborazione in aree specifiche d’intervento (alloggio, lavoro, sanità, scuola, servizi)

Trieste

OSSERVATORIO SULLA PRESENZA ED EVOLUZIONE DELL'IMMIGRAZIONE IN PROVINCIA DI TRIESTE: contiene una rassegna di dati che analizzano il tema dell'immigrazione sotto vari aspetti: la demografia, i soggiornanti, il mercato del lavoro, la scuola, l’università ed i corsi di formazione professionale.

Altre risorse degli enti locali sull'immigrazione - Friuli Venezia Giulia

Friuli Venezia Giulia

Il quadro di riferimento nel Friuli Venezia Giulia di Mario Banelli, Bruno Tellia
Ricerca curata nell'ambito del progetto InteMiGra. L'oggetto della indagine è stato quello di indagare l'impatto che i flussi migratori hanno determinato nella Regione Friuli Venezia Giulia nei diversi aspetti. LUGLIO 2001 (da OASI Osservatori Associati sulle Immigrazioni)
"Il monitoraggio dei fenomeni migratori nel Friuli Venezia Giulia. Una rassegna bibliografica" di Claudio Marra (paper apparso sulla rivista "Studi Emigrazione" n. 147 del 2002) .
Nell'articolo si presenta un quadro sintetico dello "stato dell'arte" dell'attività di monitoraggio e di ricerca sull'immigrazione in Friuli Venezia- Giulia, sia di carattere statistico-demografico, sia in termini di studi empirici mirati. In ultimo, si fornisce una bibliografia delle pubblicazioni (sia in commercio, sia in forma di "materiale grigio") sul tema in ambito regionale.

Trieste

IMMIGRAZIONE: Proposta del Coordinamento degli Immigrati della Provincia di Trieste C.I.P.T. per il piano sociale e assistenziale nella Regione Friuli Venezia Giulia di Ahmed Faghi Elmi membro della Consulta Nazionale degli Immigrati Trieste, 24/05/2003 (documento .doc)
Il Mediatore Culturale: una risorsa per l'integrazione degli immigrati a Trieste Universita' di Trieste 1998/99 di Fulvia Presotto da http://www.serviziosociale.com

Lazio

Osservatori provinciali - Lazio

Roma

Osservatorio Romano sull'Immigrazione.
Rapporto annuale dell'Osservatorio della Caritas diocesana e della Camera di Commercio di Roma:
Rapporto 2004 prima edizione del - Comunicato stampa
Rapporto 2005
Rapporto 2006

Altre risorse degli enti locali sull'immigrazione - Lazio

Le donne marocchine immigrate a Roma e dintorni tra continuità e mutamento. Maria Immacolata Macioti, Università "La Sapienza" di Roma, 1999. Tratto da http://www.arabroma.com

Liguria

Osservatori provinciali e altre risorse degli enti locali sull'immigrazione - Liguria

Genova

L'integrazione subalterna e oltre: il lavoro degli immigrati in Provincia di Genova, 1 aprile 2003, tratto da Provincia di Genova

Lombardia

Osservatori provinciali - Lombardia

OSSERVATORIO REGIONALE PER L'INTEGRAZIONE E LA MULTIETNICITA'- FONDAZIONE ISMU: istituito dalla Giunta della Regione Lombardia nel dicembre 2000, costituisce uno strumento funzionale all’acquisizione di dati certi e puntuali, costantemente aggiornati, sul fenomeno dell’immigrazione nel territorio regionale della Lombardia. A supporto delle attività dell'Osservatorio, la collaborazione con le Province ha portato, nel 2004, all'istituzionalizzazione della rete di Osservatori Provinciali quali preziosi terminali per la realizzazione di un sistema informativo integrato sulla realtà migratoria a scala locale

Bergamo

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - ISMU
IMMIGRAZIONE - SETTORE POLITICHE SOCIALI DELLA PROVINCIA DI BERGAMO: L'attività della Provincia è volta ad approfondire la conoscenza del fenomeno sul territorio per suscitare una riflessione sulle modalità relative all'integrazione, individuare la situazione dell'accesso ai servizi, offrire un supporto organizzativo per la messa in rete delle esperienze degli sportelli e percorsi di formazione sulle leggi inerenti all'immigrazione
AGENZIA PER L'INTEGRAZIONE:fondata dalla Provincia di Bergamo, dal Comune di Bergamo e dalla Caritas, è un’associazione costituita per facilitare, stimolare e realizzare iniziative a favore dell’integrazione tra immigrati e realtà della provincia di Bergamo

Brescia

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - ISMU
PUNTO IN-FORMA - PROVINCIA DI BRESCIA Il Punto In-Forma nasce nel 1997 all'interno delle iniziative del gruppo "Formazione e Intercultura" e vede, nel corso degli anni, un progressivo e costante potenziamento quali-quantitativo della sua attività. Da semplice sportello consulenziale passa infatti ad essere uno strutturato spazio interculturale, collocandosi tra le principali attività di politiche sociali dell'Ufficio Formazione e Politiche Sociali della Provincia di Brescia

Como

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - ISMU
IMMIGRAZIONE - ASSESSORATO SOLIDARIETA' SOCIALE DELLA PROVINCIA DI COMO pagine rivolte agli operatori, agli amministratori locali, agli enti gestori dei servizi e direttamente ai cittadini, offrono on line, aggiornamenti settimanali, link in tema di immigrazione, news, informazioni e approfondimenti su legislazione, dati, statistiche, pubblicazioni, appuntamenti, iniziative.

Cremona

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - ISMU
OSSERVATORIO PROVINCIALE SULL'IMMIGRAZIONE l'osservatorio provinciale cremonese nasce con la funzione di conoscere e valorizzare gli aspetti di arricchimento che derivano dal fenomeno definito come "migrazione"

Lecco

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - ISMU

Lodi

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - ISMU
OSSERVATORIO IMMIGRAZIONE - ASSESSORATO SERVIZI ALLA PERSONA DELLA PROVINCIA DI LODI l’ Osservatorio Immigrazione c/o Il Servizio alla Persona della Provincia di Lodi è uno strumento sociale di supporto, monitoraggio e coordinamento di tutte le realtà che si impegnano nel campo dell’immigrazione. E’ la costituzione di una rete interprovinciale e la collaborazione tra le province che aderiscono al progetto. Infine è un elemento di supporto all’intera attività dell’Osservatorio Regionale

Mantova

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - ISMU
OSSERVATORIO SULLE POLITICHE SOCIALI - AREA IMMIGRAZIONE PROVINCIA DI MANTOVA l'Osservatorio intende offrire al territorio informazioni precise sullo stato dei bisogni e sull'evoluzione del sistema di offerta dei servizi realizzare analisi congiunte e comparative a livello provinciale e tra i singoli distretti, capaci di mettere in luce punti di forza e criticità dei sistemi di offerta offrire approfondimenti e riflessioni utili per la programmazione a livello locale
CONSULTA PROVINCIALE IMMIGRAZIONE organo di coordinamento, di analisi e conoscenza del fenomeno migratorio, di elaborazione di proposte ed iniziative che vede la partecipazione delle varie istituzioni e realtà interessate al problema

Milano

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - ISMU
IMMIGRAZIONE E INTEGRAZIONE - SETTORE POLITICHE SOIALI DELLA PROVINCIA DI MILANO le attività che la Provincia di Milano svolge per accogliere e facilitare l'integrazione dei bambini e ragazzi che provengono da altri Paesi
IMMIGRARE - COMUNE DI MILANO dati statistici e pubblicazioni sulla popolazione immigrata della città di Milano; i servizi e le iniziative del Comune volte all'integrazione dei cittadini stranieri

Pavia

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - ISMU

Sondrio

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - ISMU

Varese

OSSERVATORIO PROVINCIALE PER L'IMMIGRAZIONE - ISMU
Ce.S.P. - CENTRO STUDI PROVINCIALE costituito in accordo tra la Provincia di Varese, l'Università degli Studi dell'Insubria e l'Azienda Sanitaria Locale di Varese, offre supporto tecnico-scientifico agli Enti Locali per la programmazione degli interventi sociali e l'aggiornamento dei Piani di Zona secondo le indicazioni fornite dagli Enti Istituzionalmente preposti

Altre risorse degli enti locali sull'immigrazione - Lombardia

Bergamo

L'AGENZIA PER L'INTEGRAZIONE è un'associazione costituita per facilitare, stimolare e realizzare iniziative a favore dell'integrazione tra immigrati e realtà della provincia di Bergamo. Nel sito si trovano informazioni, dati statistici, ricerche e altro materiale sull'immigrazione a Bergamo

Rapporto "Barometro dell'integrazione a Bergamo 2004", realizzato dall'Agenzia per l'integrazione di Bergamo barometro dell'integrazione

Cremona

OSSERVATORIO PROVINCIALE SULL'IMMIGRAZIONE DELLA PROVINCIA DI CREMONA
"Turbanti che non turbano", Maria Josè Compiani e Francesca Galloni, 2002, ricerca sociologica sugli immigrati indiani nel cremonese realizzata nell'ambito dell'Osservatorio

Lecco

Breve relazione sulla situazione dei migranti lecchesi Gabriella Friso (Ufficio Diritti di Les Cultures onlus)

Mantova

Per una dimensione interculturale del territorio. Un progetto integrato realizzato nella provincia di Mantova con scuola, Ente Locale ed associazionismo. Università degli studi di Trieste 2002/2003 di Cosimo Malvaso da http://www.serviziosociale.co

Marche

L'immigrazione nelle Marche diTullio Bugari
Ricerca curata nell'ambito del progetto InteMiGra. L'oggetto della indagine è stato quello di indagare l'impatto che i flussi migratori hanno determinato nella Regione Marche nei diversi aspetti. (da OASI Osservatori Associati sulle Immigrazioni)

Toscana

PORTALE IMMIGRAZIONE IN TOSCANA

OSSERVATORIO REGIONALE SULL'IMMIGRAZIONE

Carrara

CARRARA PARLAMONDO , Orientamento ai servizi per immigrati, Settore Poilitiche Sociali del Comune di Carrara

Firenze

OSSERVATORIO SULL'IMMIGRAZIONE STRANIERA NELL'AREA FIORENTINA
SERVIZIO IMMIGRAZIONE - COMUNE DI FIRENZE dedicato a cittadini italiani e stranieri non comunitari, agli uffici dell'Amministrazione comunale, agli operatori del settore, a tutti coloro che siano interessati al tema. Offre informazioni su normativa dell'immigrazione in Italia, servizi di integrazione sociale, sedi degli sportelli informativi, educazione all'intercultura, salute, scuola ...e molto altro
CONSIGLIO PROVINCIALE DEGLI STRANIERI - PROVINCIA DI FIRENZE con il Regolamento per il funzionamento del Consiglio degli Stranieri, "approviamo oggi - ha detto il Presidente della provincia Michele Gesualdi - un documento importantissimo che fa da specchio a una concezione alta della civiltà e dei diritti umani, quella per cui si rifiuta un'equazione scellerata: clandestino cioè delinquente, immigrato cioè sospetto. Noi diciamo immigrato cioè persona, clandestino cioè bisognoso di uscire del buio, immigrato cioè specchio degli emigranti che siamo stati noi e che sono stati i nostri padri"(2/12/2002)

Grosseto

PROGETTO "IL PONTE", L'Amministrazione Provinciale di Grosseto ed i Comuni della provincia, attraverso le loro articolazioni zonali Socio-Sanitare, hanno promosso il Progetto "IL PONTE", il cui obiettivo generale è quello di favorire l'integrazione dei cittadini stranieri immigrati. La creazione di quattro sportelli informativi per gli stranieri è avvenuta contemporaneamente alla "Ricerca", condotta dall'Università di Pisa, che costituisce la base su cui costruire le "Politiche".

Prato

OSSERVATORIO PROVINCIALE SULL'IMMIGRAZIONE DI PRATO
L'obiettivo è quello di avere uno strumento che sia in grado di monitorare la presenza dei migranti sul territorio e studiare le dinamiche dell'inclusione nella società locale. Disponibile on line il Rapporto Annuale sull'Immigrazione in Provincia di Prato (anni 2004/05 e 2005/06) e altri dati.

Pisa

 


Altre risorse on line - Toscana

Regione Toscana

REGIONE TOSCANA PROVINCIA DI PISA Giunta Regionale CONVEGNO NAZIONALE IMMIGRATI NUOVI CITTADINI RELAZIONE Per una dimensione multiculturale della società toscana Paolo Benesperi Assessore all'Istruzione, Formazione Professionale, Politiche Sociali e Immigrazione della Regione Toscana PISA 2 - 3 giugno 1997
"Quaderni di PORTO FRANCO studi e materiali" a cura di Lanfranco Binni Regione Toscana Giunta Regionale Dipartimento delle politiche formative e dei beni culturali
ATLANTE DELLE MIGRAZIONI di Walter Peruzzi con un contributo di Roberto Guaglianone
(da "Quaderni di PORTO FRANCO studi e materiali" a cura di Lanfranco Binni Regione Toscana Giunta Regionale Dipartimento delle politiche formative e dei beni culturali)
Le immigrazioni in Toscana: l'origine della popolazione locale dall'anno Mille ad oggi attraverso una rassegna bibliografica di Lisa Francovich Agosto 1999
Indagine sulla condizione abitativa degli immigrati Osservatorio Sociale della Regione Toscana
(gennaio 2001)

Pisa

L'inserimento lavorativo degli immigrati extracomunitari nel comprensorio del cuoio in provincia di Pisa di Michele Arcella (da L'altro diritto Centro di documentazione su carcere, devianza e marginalità)

Arezzo

Stranieri nella città. Aspetti giuridici e sociologici nei processi di integrazione delle comunità straniere nella città di Arezzo Marco Poledrini (da L'altro diritto Centro di documentazione su carcere, devianza e marginalità)
Habitat urbano e immigrazione (Arezzo) di Marco Poledrini (Cap 6 della ricerca: Stranieri nella città. Aspetti giuridici e sociologici nei processi di integrazione delle comunità straniere nella città di Arezzo da L'altro diritto Centro di documentazione su carcere, devianza e marginalità) (TESTO)

Pistoia

Franchi Federico La promozione della cittadinanza sociale come qualità. Una ricerca nei servizi agli immigrati nell'area pistoiese. 2002
(scarica il testo completo dalla pagina http://www.liberimigranti.it/saggi.htm del sito liberimigranti)

Firenze

DONNE MUSULMANE A FIRENZE: RAPPORTO TRA ATTIVITÀ LAVORATIVA E LAVORO DI CURA DOMESTICA. A cura dell’Associazione Algerini in Toscana, aprile 2003. Tratto da http://www.comune.fi.it

Piemonte


Osservatori provinciali e altre risorse degli enti locali sull'immigrazione - Piemonte

OSSERVATORIO SULL'IMMIGRAZIONE IN PIEMONTE L’Osservatorio è un’iniziativa della Regione Piemonte, affidata per la realizzazione all’Ires Piemonte. Finalità dell’Osservatorio sono: offrire una lettura approfondita ed organica della situazione migratoria in Piemonte; fornire gli strumenti adeguati per elaborare politiche pubbliche innovative con cui far fronte alle diverse problematiche dell’immigrazione; fornire dati, informazioni, documenti di interesse per gli amministratori e gli operatori pubblici e del terzo settore che intervengono sul tema, a supporto della loro attività conoscitiva e decisionale

L’immigrazione straniera: indicatori e misure di integrazione. La situazione in Italia e alcuni elementi per il Piemonte e Torino, FIERI-Forum Internazionale ed Europeo di Ricerche sull'Immigrazione Dipartimento di Scienze Demogarfiche, Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Gruppo di ricerca: prof. Antonio Golini, coordinatore, prof. Salvatore Strozza, dott.ssa Marzia Basili, dott.ssa Nicoletta Cibella, prof. Mauro Reginato; Roma, febbraio 2004 - rel.fieriintegrometro270204 dal sito di FIERI

Studi e ricerche sull'immigrazione in Piemonte dal sito http://www.piemonteimmigrazione.it/

Asti

DEDALO - PORTALE IMMIGRAZIONE

Biella

Osservatorio immigrazione

Cuneo

IMMIGRAZIONE - POLITICHE SOCIALI - PROVINCIA DI CUNEO

Novara

IMMIGRAZIONE - POLITICHE SOCIALI - PROVINCIA DI NOVARA

Torino

Progetto 30 comuni: indagine sugli interventi in tema di immigrazione nei comuni della Provincia di Torino con più di 10.000 abitanti (FIERI Supervisione scientifica: Giovanna Zincone; Coordinamento ricerca e prima stesura rapporto: Tiziana Caponio, Angela Lostia; Interviste: Giulia Henry, Amedeo Rossi) - dal sito di FIERI

Progetto 30 comuni: indagine sugli interventi in tema di immigrazione nei comuni della Provincia di Torino con più di 10.000 abitanti (FIERI Supervisione scientifica: Giovanna Zincone; Coordinamento ricerca e prima stesura rapporto: Tiziana Caponio, Angela Lostia; Interviste: Giulia Henry, Amedeo Rossi) - dal sito di FIERI

PROGETTO ATLANTE IMMIGRAZIONE:è un progetto del Servizio Programmazione e progetti speciali del Dipartimento Solidarietà Sociale della Provincia di Torino. Rivolto principalmente agli addetti ai lavori, ha l'obiettivo di fornire servizi e informazioni necessarie a prendere decisioni. E' una banca dati su Internet, ad accesso gratuito, che contiene informazioni su: legislazione nazionale, competenze istituzionali, enti locali , servizi, organismi internazionali, luoghi del sapere
OSSERVATORIO INTERISTITUZIONALE SUGLI STRANIERI IN PROVINCIA DI TORINO: L’Osservatorio è coordinato dalla Prefettura di Torino e vede la presenza di enti e istituzioni pubbliche che, nelle loro articolazioni, sono direttamente coinvolte nella gestione e nella conoscenza dell’immigrazione straniera: Istat, Comune e Provincia di Torino, Regione Piemonte, Camera di commercio, Questura e Carabinieri, Ministero del lavoro, Ministero dell’istruzione, Agenzia Piemonte Lavoro, l’Inps. Pubblica annualmente un Rapporto Statistico provinciale
CENTRO INTERCULTURALE CITTA' DI TORINO: Il Centro Interculturale della Città di Torino, aperto nell'ottobre 1996, in seno alla Divisione Servizi Culturali del Comune, è un luogo di confronto e scambio culturale e si rivolge a tutti i cittadini nativi e immigrati. Compito del Centro Interculturale è quindi creare occasioni per raccontare e valorizzare quanto di originale viene prodotto nei vari campi del sapere dalle diverse culture (File in formato pdf)
INFORMASTRANIERI: servizio informativo del Comune di Torino per i cittadini stranieri e nomadi

Vercelli

IMMIGRAZIONE - POLITICHE SOCIALI - PROVINCIA DI VERCELLI


Altre risorse on line - Piemonte

Torino

Osservatorio Interistituzionale sugli Stranieri in Provincia di Torino (file in formato PDF - 5.012 kb)
"IMMIGRATI E SERVIZI SANITARI: UN'ESPLORAZIONE NELL'AREA TORINESE" tesi di Laurea di Silvia Vizilio

Conflitto territoriale e modi di abitare in uno spazio urbano multiculturale di Andrea Bocco (CICSENE) (Il caso di Torino) (da http://www.comune.torino.it/cultura/intercultura/)

Puglia

Osservatori provinciali e altre risorse degli enti locali sull'immigrazione - Puglia

AZIONE DI SISTEMA PER LO STUDIO DELL'IMMIGRAZIONE NEL MEZZOGIORNO: Informazioni, dati, indagini, ricerche, studi, opinioni, esperienze di vita, recensioni, buone pratiche sul fenomeno migratorio in sei Regioni del Sud d’Italia: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia

Foggia

OPIF Osservatorio Provinciale sull'Immigrazione a Foggia. L'osservatorio è stato fondato nel 2003 dal comune accordo tra l’Assessorato alle politiche sociali della Provincia di Foggia, la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Foggia, il Consorzio per l’Università di Capitanata e la Cooperativa Xenia.

Altre risorse on line - Puglia:

La presenza immigrata nelle regioni adriatiche. Il caso della Puglia Autori vari (InteMiGra Rapporto finale. Lecce, giugno 2001)(da OASI Osservatori Associati sulle Immigrazioni)

Trentino Alto Adige


Osservatori provinciali e altre risorse degli enti locali sull'immigrazione - Trentino Alto Adige

Trento

CINFORMI: il Centro informativo per l'immigrazione (Cinformi) del Servizio per le politiche sociali della Provincia Autonoma di Trento, si pone come principale obiettivo quello di informare sulle procedure di accesso ai servizi esistenti sul territorio provinciale e sulle modalità di ingresso e soggiorno in Italia. In materia di immigrazione tale centro si configura quindi come punto di riferimento per i cittadini stranieri ed italiani nonché per gli enti pubblici e privati

Bolzano

OSSERVATORIO PROVINCIALE SULLE IMMIGRAZIONI ALTO ADIGE - Landesbeobachtungsstelle zur Einwanderung Südtirol
Nella sezione Studi e Ricerche sono disponibili on-line sia elaborazioni dei dati statistici provinciali, sia ricerche inerenti diversi temi: la scuola, il lavoro, la casa, le seconde generazioni. All'interno dell'Osservatorio opera il Centro di tutela contro le discriminazioni - Antidiskriminierungsstelle

ATHENA Inclusione ed esclusione delle donne immigrate in Alto Adige, a cura di Dragana Petrovic, Fatima Azil, Giuliana Chiaretti e Fabio Perocco (COOPERATIVA MOSAIK BOLZANO, UNIVERSITÀ CA’ FOSCARI VENEZIA, Laboratorio di Ricerca sull’Immigrazione e le Trasformazioni Sociali), 2006 (testo in tedesco)
Altre risorse on line - Trentino Alto Adige:

PROTAGONISTI INATTESI IN TRENTINO Lavoro autonomo e piccole imprese tra i lavoratori stranieri - CINFORMI da http://www.immigrazione.provincia.tn.it

"Gli scenari migranti al femminile", 1999 ruolo dell'appartenenza di genere nel percorso migratorio delle donne migranti in Trentino

"invisibili ma presenti", 2000 i percorsi di partecipazione socio-culturale e occupazionale delle donne migranti in Trentino

"Assieme nella diversità", 2001 ricerca sulle coppie miste effettuata in Trentino nel 2001
Ricerche prodotte dal Centro Interculturale delle Donne Ujamaà con la conduzione di Barbara Bastarelli e il contributo della Provincia Autonoma di Trento

“Giovani immigrati in Alto Adige. Ricerca sull’integrazione dei giovani di nazionalità straniera nati o cresciuti in provincia di Bolzano” L’Alto Adige secondo gli adolescenti stranieri, tra fiducia e vulnerabilità, ricerca realizzata dall’Osservatorio provinciale sulle immigrazioni. Sintesi dell’indagine conoscitiva pubblicata da Migra - Agenzia Informazione Immigrati Associati (14/02/05).

Veneto

Ricerche sull'immigrazione nel Veneto

Ricerche sull'immigrazione a Verona

Ricerche sull'immigrazione a Vicenza


OSSERVATORIO REGIONALE

VENETO IMMIGRAZIONE Rete Regionale Informativa per l’immigrazione e Osservatorio Regionale sull’Immigrazione.
Portale di servizi per l’immigrazione nel quale e' possibile reperire notizie utili, selezionate e catalogate in collaborazione con gli attori della Rete, consultare la Normativa in merito, tenersi aggiornati sulle ultime Pubblicazioni, su Eventi e News locali e nazionali, seguire i Progetti in corso, regionali e statali, consultare la ricca Banca dati e scorrere l’articolata Newsletter.

REGIONE VENETO: le pagine della Regione dedicate alla programmazione regionale in materia d'immigrazione

Verona

CULTURA DELLE DIFFERENZE: le pagine del sito dell'Assessorato alle Pari Opportunità dedicate alle differenze di cultura

Vicenza

L'immigrazione cinese nella provincia di Vicenza di Alessandra Minnella (link al sito Sistemi e Culture)

Altre Regioni del Mezzogiorno


Osservatori provinciali e altre risorse degli enti locali sull'immigrazione:

AZIONE DI SISTEMA PER LO STUDIO DELL'IMMIGRAZIONE NEL MEZZOGIORNO: Informazioni, dati, indagini, ricerche, studi, opinioni, esperienze di vita, recensioni, buone pratiche sul fenomeno migratorio in sei Regioni del Sud d’Italia: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia

CESTIM Centro Studi Immigrazione
C.F. 93039900233 - P.IVA 02251650236
via Cavallotti, 10 - 37124 Verona
Tel. 0039-045-8011032 - Fax 0039-045-8035075

Contatti

"La prima schiavitù è la frontiera. Chi dice frontiera, dice fasciatura.
Cancellate la frontiera, levate il doganiere, togliete il soldato, in altre parole siate liberi.
La pace seguirà." (Victor Hugo)
"Se voi avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora io reclamo il diritto di dividere il
mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall’altro.
Gli uni sono la mia patria, gli altri i miei stranieri" (don Lorenzo Milani)