Alcol e immigrazione

Scheda in continua elaborazione ed aggiornamento.

a cura della Dott.ssa Giorgia Tornieri

 

Coordinamento Veneto Alcol e Immigrazione

IL Coordinamento Veneto Alcol e Immigrazione: I convegni promossi - I progetti - La rete provinciale del Coordinamento

Progetti

Cooperativa Sociale CAT - Firenze
Progetto Outsiders :per la realizzazione d' interventi di prevenzione e riduzione del danno e l'avvio di contatti e la presa in carico da parte dei servizi socio-sanitari del territorio di utenti italiani e stranieri con dipendenze da alcol e sostanze stupefacenti.

Alcologia e immigrazione. Esperienze ed interventi nella Casa di Reclusione di Padova "Due Palazzi" (dal sito Ristretti)

Progetto Nadir: gruppo di sensibilizzazione su alcool e detenuti stranieri presso la Casa di Reclusione di Padova "Due Palazzi". L'intervista agli operatori del progetto (dal sito Ristretti)

Progetto esser-ci a Torino, approvato dal Ministero della Giustizia nell'ambito delle linee di intervento predisposte al trattamento e alla prevenzione della devianza comportamentale (tossicodipendenza ed alcolismo) tra la popolazione carceraria extracomunitaria (dal sito Ristretti)

asl Città di Milano - Dipartimento delle dipendenze patologiche
Progetto Diversa-mente
per la prevenzione dei rischi di esclusione sociale delle persone immigrate. Il Progetto è realizzato dalla ASL Città di Milano - Coordinamento Attività di Prevenzione Specifica (titolare del progetto) in partnership con l'Associazione ALA Milano ONLUS
Progetto di collaborazione con la comunità senegalese che prevede l'avvio di azioni di sensibilizzazione, di formazione e di informazione per accrescere la capacità dei partecipanti, di lettura e comprensione di uso ed abuso di sostanze psicoattive

Progetto Sabil. Centro di accoglienza a bassa soglia per tossico e alcoldipendenti italiani e stranieri. CAD-onlus Centro Accoglienza e Trattamento Dipendenze (Milano). Il Rapporto del progetto e l'intervista a Roberto Feltrin, responsabile del progetto (dal sito Ristretti)
Tossicodipendenza e immigrazione: analisi sociodemografica degli utenti di un servizio a bassa soglia d’accesso a Milano, Piero Salvioni, Alessandro Soria, Roberto Feltrin. Il lavoro analizza il fenomeno di uso di sostanze, le problematiche socio psico sanitarie e il tipo di richieste rivolte da una popolazione di immigrati irregolari dipendenti da alcool e/o droghe, afferiti tra il gennaio 2000 e il giugno 2001 al servizio “drop in” a bassa soglia di accesso denominato “progetto Sabil” attivo presso il CAD (Centro Accoglienza e Trattamento Dipendenze) a Milano

Progetto di informazione e sensibilizzazione alle problematiche relative alla diffusione del consumo di alcol nelle nuove fasce di popolazioni a rischio: gli extracomunitari. Centro documentazione e ricerca sul fenomeno delle dipendenze patologiche - Servizio Tossicodipendenze Azienda U.S.L. 8 Arezzo

Projet Migration et dépendance (.pdf) per la definizione di linee guida per interventi con persone immigrate. Réseau Contact - groupement bernois d'aide en matière de dépendance. Rete regionale bernese di sostegno alle persone con problemi di dipendenza da sostanze.

Modèle de projet «Migration et dépendance»: étude nationale de faisabilité, 2004, Janine Dahinden et Chantal Delli, FSM - Swiss Forum for Migration and Population Studies

Alcol e Immigrazione - Approfondimenti e Ricerche

L’uso e l'abuso di alcol in Italia, Istat, "Statistiche Report", 9 aprile 2014, 18 p. Da: www.istat.it/it/archivio/stranieri

Alcol e immigrazione. Uno sguardo transculturale, di Andrea Pelliccia, 2006. Dal sito del CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche, Istituto di Fisiologia Clinica, Sezione di Epidemiologia e Ricerca sui Servizi Sanitari

Il fenomeno alcol e immigrazione nella Provincia di Cagliari, F. Adandedjan, E. Lasio, R. Martinis, G. Carcangiu, B. Carta, R. Fais, P. Pirastu (a cura di), Teoremauno Edizioni, 2005. Reperibile c/o Servizio Tossicodipendenze settore Alcologico ASL n.7 Carbonia, Tel. 0781/22330, e-mail alcolsert@tiscali.it

Immigrazione e problemi alcolcorrelati, S. Gasparotto, L. Zoncheddu (a cura di), Tipografia Pomi, 2006
Reperibile c/o Ser.T Az. ULSS n.6 Vicenza Tel 0444/213118 - e-mail sert.vicenza@ulssvicenza.it

"Alcol e immigrazione: un'ipotesi di intervento", C. Moretti in UN MODELLO ALCOLOGICO SEMPLICE PER TRATTAMENTI COMPLESSI,
N. Filippin e L. Sartor (a cura di), Edizioni Cortina Milano, 2006
Reperibile c/o Servizio di Alcologia Castelfranco Veneto (Az. ULSS n.8 Asolo) Tel 0423/732759 e-mail serat@ulssasolo.ven.it
ACAT ULSS 8 onlus Tel 0423/720581 e-mail acatulss8@libero.it

Tossicodipendenza e immigrazione: analisi sociodemografica degli utenti di un servizio a bassa soglia d’accesso a Milano, Piero Salvioni, Alessandro Soria e Roberto Feltrin, Bollettino per le farmacodipendenze e l'alcoolismo n. 1-2, 2002. Dal sito: http://www.unicri.it

Alcologia e immigrazione: esperienze e interventi, Mestre, 14 novembre 2003 (dal sito www.ristretti.it)

Sommersi e abbandonati, di Maurizio Veglio (gennaio 2001). Gli immigrati irregolari rappresentano in Italia ormai una quota consistente del "sommerso" della tossicodipendenza. Anche a causa della mancata applicazione della circolare del Ministero della Sanità che ne sancisce il diritto alla salute e alla cura (da Alef - Associazione lavoratori emigrati del Friuli Venezia Giulia)

asl Bergamo - Dipartimento delle Dipendenze
Rapporto Immigrazione e dipendenze patologiche anno 2004
Rapporto Immigrazione e dipendenze patologiche anno 2003

Studi e ricerche pubblicati dal NIAAA - National Institute on Alcohol Abuse and Alcoholism (USA)
International comparisons of alcohol consumption, by Kim Bloomfield, Tim Stockwell, Gerhard Gmel, Nina Rehn, 2003, Alcohol Research & Health
Alcohol Use and Related Problems Among Ethnic Minorities in the United States, 2003, Alcohol Research & Health,Vol.27 n°1, pp. 87-94 (pdf)
Minority women and alcohol use, 2002, Alcohol Research & Health, Vol.26 n°4, pp. 251-6 (Sommario - pdf)
Alcohol and Minorities: An Update, numero monografico di Alcohol Alerts, 2002, n° 55
Alcohol-Related Intimate Partner Violence Among White, Black, and Hispanic Couples in the United States, 2001,Alcohol Research & Health, Vol. 25 n°1, pp. 58-65 (pdf)
Alcohol Use Among Special Populations, numero monografico di Alcohol Research & Health, 1998, Vol.22, n°4
Alcohol and Minorities, numero monografico di Alcohol Alerts, 1994, n° 23

NIAAA - Social Works Education for the Prevention and Treatment of Alcohols Use Disorders. Materiale per la formazione degli operatori
Modulo 10F: "Immigrants, Refugees and Alcohol"
Modulo 10D: "Alcohol use disorders in Homeless Population"
Modulo 10H: "Ethnicity, Culture and Alcohol"

USCRI - U.S. Committee for Refugees and Immigrants
Journey of Hope: Cultural Orientation for Refugee Women in the United States - Module IV: Health & Wellness, Section 3: Substance Abuse (Cigarettes, Alcohol & Drugs). Materiale per l'azione degli operatori impegnati con le donne rifugiate

icmh- International Centre for Migration and Healt
Migrants, Displaced People and Drug Abuse: A Public Health Challenge. Projet Report. La finalità della ricerca, finanziata dalla Commissione Europea, era lo studio della vulnerabilità all'abuso di sostanze da parte degli immigrati. I fattori di maggiore vulnerabilità risultano essere la frammentazione familiare, il conflitto culturale, l'esclusione sociale ed economica e il minore accesso ai servizi sanitari

Migrants et usage des drogues, numero monografico della "Revue Toxibase", n° 13, I trimestre 2004

Consumo di alcol e diversità culturali - Approfondimenti e Ricerche

Alcol e Rom , J. Anifantakis, O. Bazzani, A. Forconi, V. Patussi (a cura di), Tipografia del Comune di Firenze, 2003
Reperibile c/o Centro di Alcologia Azienda Ospedaliera Careggi, Università degli Studi di Firenze, tel 055/4277873
e-mail: centroalcologia@ao-careggi.toscana.it

Alcool et islam : une relation controversée, par Yvan Cliche, membre de Tolerance.ca®, 2006
Alors que le philosophe Marek Halter publie une surprenante Anthologie du vin et de l'ivresse en islam ( Le Seuil, 2004 ), qu'en est-il réellement du rapport qu'entretiennent les musulmans avec l'alcool ? Tolerance.ca® a posé la question à un expert, le professeur Laurence Michalak, de l'Université Berkeley.

inserm - Institut National de la Santé et de la Recherche Médicale
"Dimensions historiques, culturelles et sociales du boire", cap. 3 (pp. 55-87) del volume Alcool - Dommages sociaux, abus et dépendances. Expertise collective 2003

Alcohol and Poverty in Sri Lanka, by Bergljot Baklien and Diyanath Samarasinghe, 2004, dal sito FORUT (Norvegia)

Contribution of drinking patterns to differences in rates of alcohol related problems between three urban populations, by M Bobak, R Room, H Pikhart, R Kubinova, S Malyutina, A Pajak, S Kurilovitch, R Topor, Y Nikitin and M Marmot, Journal of Epidemiology and Community Health, 2004; 58:238-242

Prevention of Harm From Alcohol Use, 2003, World Health Organization, Regional Office for South-East Asia (WHOSEA)

L'alcolismo in Albania: malati di "transizione"?, 2003, Osservatorio sui Balcani
Un sondaggio albanese mostra la diffusione dell'alcolismo nel paese. Molti i giovani che frequentemente usano alcol. Tra le cause principali la pesante situazione economica

Cultural aspects of drinking patterns and alcohol controls in China, by Ian Newman, The Globe - Global Alcohol Policy Alliance's international magazine on Alcohol, Issue No 1, 2002. La rivista è pubblicata dall'IAS - Institute of Alcohol Studies (UK)

Surveys of drinking patterns and problems in seven developing countries, 2000, WHO, Department of Mental Health and Substance Dependence

Social and Cultural Aspects of Drinking, Desmond Morris, 1998, dal sito del SIRC - Social Issues Research Centre (UK)

The Stanton Peele Addiction website (USA)
Alcohol and Society. How Culture Influences the Way People Drink, Stanton Peele & Archie Brodsky
Pamphlet prepared for The Wine Institute, San Francisco: CA, July, 1996
Utilizing Culture and Behaviour in Epidemiological Models of Alcohol Consumption and Consequences for Western Nations, Stanton Peele, Alcohol & Alcoholism, 32, 51-64, 1997

Cultural control of drinking by universal moderation or differential access, by Ron Roizen, Paper presented at the annual meeting of the Society for Cross-Cultural Studies, Westin Hotel, El Paso, Texas, August, 1988

Beliefs, Behaviors, & Alcoholic Beverages. A Cross-Cultural Survey, University of Michigan, 1979. Ricerca datata ma che riporta, per punti chiave, alcuni spunti sul significato del consumo di alcool presso differenti culture

Bibliografie

Bibliografia specifica su alcol e immigrazione tratta dal rapporto di ricerca: Alcol e Immigrazione. Il consumo di bevande alcoliche tra le popolazioni maghrebine immigrate, Fondazione Benetton - Studi Ricerche

Segnalazioni bibliografiche dalla documentazione disponibile presso i Centri di Documentazione Acadìa -Aggiornato a dicembre 2003
Regione Emilia-Romagna, Progetto Regionale Dipendenze

Bibliografia su "Immigrazione e dipendenze" realizzata da Synergia, società di ricerca sociale, consulenza e formazione che opera nell’area delle politiche sociali e sociosanitarie e della formazione

ATTC - The Addiction Technology Transfer Center Network, New England, USA
Cultural Competence in Substance Abuse: Treatment, Policy Planning and Program Development. An Annotated Bibliography

ireb - Institut de recherce scientifique sur les boissons. Sulla Base Dati dell'Istituto numerosi riferimenti bibliografici inserendo le parole chiaveAlcol e Migrazioni; Alcol e Minoranze etniche; Alcol e Etnia; Alcol e esclusione sociale (in francese)

Toxibase - Réseau national d'information et de documentation, bibliografia su alcol, cultura e migrazioni

Enti

Progetto regionale dipendenze - Regione Emilia Romagna
Il sito presenta il sistema dei servizi per le dipendenze della Regione Emilia-Romagna, i dati dell'Osservatorio sulle dipendenze, i progetti attuati sia in termini di cura e trattamento che di prevenzione. All'interno del sito è presente la rete dei centri di documentazione emiliani Dic&Dop

ACADIA - Rete dei Centri di Documentazione italiani su Alcol, Comportamenti d'Abuso, Dipendenze, AIDS
La Rete è nata ufficialmente a Firenze con lo scopo di ottimizzare risorse e competenze dei Centri di documentazione e delle Reti Regionali sulle dipendenze patologiche nell'ambito della ricerca e dell'organizzazione delle informazioni. Fanno parte di Acadìa le reti della Toscana (Cedro) e dell'Emilia-Romagna (Dic&Dop), il Centro Studi Gruppo Abele, Il SEDES di Perugia, il Centro di Documentazione della Az. USL di Ancona.

Retecedro - Regione Toscana
Rete toscana dei dei centri di documentazione sulle dipendenze

Banca dati Informadroga - sedes Perugia
Archivio bibliografico di Educazione alla Salute e Prevenzione delle Dipendenze

Centro Studi Gruppo Abele - Torino
Il Centro Studi del Gruppo Abele opera dal 1975 nel campo della documentazione e della ricerca sui seguenti temi: dipendenze, droghe, Aids, carcere, immigrati, minori, adolescenti e giovani, prostituzione, diritti

NIAAA - National Institute on Alcohol Abuse and Alcoholism (USA)
NIAAA provides leadership in the national effort to reduce alcohol-related problems by:
Conducting and supporting research in a wide range of scientific areas including genetics, neuroscience, epidemiology, health risks and benefits of alcohol consumption, prevention, and treatment; Coordinating and collaborating with other research institutes and Federal Programs on alcohol-related issues; Collaborating with international, national, state, and local institutions, organizations, agencies, and programs engaged in alcohol-related work; Translating and disseminating research findings to health care providers, researchers, policymakers, and the public

ADIC - Alcohol and Drug Information Centre (Sri Lanka)
ADIC designs interventions to create a demand reduction in drug use based on a holistic approach. To achieve our vision we follow scientific and evidence based methods in drug demand reduction within the framework of Health Promotion. We seek to develop and implement effective and innovative interventions and are perhaps the reason for the achievements during the last decade.

Alcohol and Drugs History Society (USA)
The ADHS seeks to foster exchange among scholars of all disciplines interested in any aspect of past alcohol or drug use or control within any society. It pursues this goal primarily through the publication of The Social History of Alcohol and Drugs: An Interdisciplinary Journal. In addition, it encourages and supports the discussion of alcohol and drug history at scholarly meetings and, when appropriate, supports initiatives by its members to enhance scholarly activity in the field.

BKS - Virtual Library (Norvegia)
A collection of links to more than 1000 papers, reports, books etc., mostly research-based documents intended for professionals on alcohol issues

CESTIM Centro Studi Immigrazione
C.F. 93039900233 - P.IVA 02251650236
via Cavallotti, 10 - 37124 Verona
Tel. 0039-045-8011032 - Fax 0039-045-8035075

Contatti

"La prima schiavitù è la frontiera. Chi dice frontiera, dice fasciatura.
Cancellate la frontiera, levate il doganiere, togliete il soldato, in altre parole siate liberi.
La pace seguirà." (Victor Hugo)
"Se voi avete il diritto di dividere il mondo in italiani e stranieri allora io reclamo il diritto di dividere il
mondo in diseredati e oppressi da un lato, privilegiati e oppressori dall’altro.
Gli uni sono la mia patria, gli altri i miei stranieri" (don Lorenzo Milani)